Linee Guida per la redazione del Bilancio Sociale

Con Decreto Ministeriale del 4 luglio 2019, sono state adottate le Linee guida per la Redazione del Bilancio Sociale degli Enti del Terzo Settore. Come definito dal Decreto Ministeriale, il bilancio sociale è uno "strumento di rendicontazione delle responsabilità, dei comportamenti e dei risultati sociali, ambientali ed economici delle attività svolte da un'organizzazione. Cio' al fine di offrire un'informativa strutturata e puntuale a tutti i soggetti interessati non ottenibile a mezzo della sola informazione economica contenuta nel bilancio di esercizio" (per un breve approfondimento sul tema si rinvia a questo articolo).

 

Le linee guida si applicano a partire dalla redazione del Bilancio Sociale relativo al primo esercizio successivo a quello in corso, quindi, per gli Enti che hanno l'esercizio coincidente con l'anno solare, si applicheranno per la redazione del bilancio sociale relativo al 2020.

 

La finalità delle linee guida e' quella di definire i contenuti e le modalità di redazione del bilancio sociale, per consentire agli enti interessati di adempiere all'obbligo normativo, ma anche per mettere a disposizione degli associati, dei lavoratori e dei terzi elementi informativi sull'operato degli Enti e dei loro amministratori, nonché sui risultati conseguiti nel tempo. In particolare il Decreto Ministeriale individua i principi di redazione del bilancio sociale nonché la struttura e i contenuti che deve avere.