Questo studio di consulenza vuole essere un punto di riferimento per quegli Enti Senza Scopo di Lucro, che, per realizzare le proprie finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, vogliono mettere in campo competenze e legalità; vuole essere un luogo al servizio delle associazioni (e non solo) per far sì che volontari, collaboratori, soci possano dedicarsi alle attività e alle finalità proprie dell'Ente, senza quell'appesantimento generale che solitamente deriva dal necessario obbligo di rispettare le norme e dal far fronte alla burocrazia che ad esse consegue.

 

Tanto le piccole associazioni che quelle più grandi e strutturate, devono per forza assumersi l'onere di dotarsi di un'adeguata struttura amministrativa e gestionale, se vogliono davvero fare la differenza. Ed è importante che questa struttura, fin dall'inizio, sia costruita tenendo conto di tutti gli obblighi di legge in materia di no profit e delle norme proprie del settore di attività in cui intende operare l'Ente.

 

La fortuna di aver lavorato presso il Dipartimento Servizi Sociali della Regione Veneto, dove appunto mi sono occupata di associazionismo, coniugata ad una ormai ventennale esperienza di volontariato presso alcuni enti, mi ha permesso di far nascere questo studio che si propone di sostenere gli enti nella loro globalità, valorizzando la specificità di ciascuno. 

Il servizio di consulenza si occupa tra gli altri di adeguamenti statutari, consulenza gestionale – amministrativa – fiscale, GDPR e privacy ed è rivolto sia ad associazioni (di promozione sociale, culturali, sportive dilettantistiche, di volontariato, onlus, riconosciute e non riconosciute) che agli altri enti senza scopo di lucro (comitati, cooperative sociali, fondazioni, ecc.). Viene garantita una consulenza qualificata e personalizzata sia a quanti desiderano costituire un nuovo soggetto giuridico, sia a coloro che sono alla ricerca di soluzioni concrete per meglio perseguire le proprie finalità sociali. La mia specializzazione è l’accompagnamento degli enti nei momenti fondamentali della loro vita, per conciliare le loro esigenze di nascita, crescita e sviluppo con la necessità di rispettare le diverse normative, che impongono specifici requisiti formali e sostanziali.