Come diventare una ONLUS

 

Quando si parla di ONLUS, di distingue tra enti che sono “ONLUS di fatto” e enti che sono “ONLUS di diritto”.

I primi sono quegli enti che hanno fatto richiesta e hanno ottenuto l'iscrizione all'Anagrafe Unica delle ONLUS. Per chiedere l’iscrizione all’Anagrafe Unica delle Onlus e usufruire delle relative agevolazioni, occorre essere in possesso dei requisiti previsti dal D.lgs 460/97 e fare richiesta alla Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate nel cui ambito territoriale si trova il domicilio fiscale del soggetto richiedente.

La richiesta va fatta avvalendosi dell'apposito modello, a cui va allegata una dichiarazione sostitutiva, sottoscritta dal legale rappresentante della Onlus, nella quale si devono attestare le attività svolte e il possesso dei requisiti. In alternativa alla dichiarazione, può essere allegata una copia dello statuto o dell’atto costitutivo. La comunicazione va inviata entro 30 giorni dalla data di redazione (se atto pubblico) o di autenticazione o registrazione (se scrittura privata) dello statuto o dell’atto costitutivo. Se l’invio è effettuato oltre questo termine, le agevolazioni si applicheranno dalla data di presentazione della comunicazione.

L'Ente è iscritto all'Anagrafe Unica delle ONLUS se riceve comunicazione dell'esito positivo dell'istanza o decorsi 40 giorni dal ricevimento della comunicazione.

Dopo l’iscrizione, se l’organizzazione perde i requisiti richiesti, deve comunicare entro 30 giorni le variazioni dei dati precedentemente forniti, con lo stesso modello di comunicazione utilizzato per la richiesta di iscrizione. La sopravvenuta mancanza dei requisiti può anche essere riscontrata nel corso di verifiche effettuate dagli uffici nell’ambito della propria ordinaria attività istituzionale. In questo caso, saranno gli uffici stessi a informare tempestivamente le Direzioni regionali che provvederanno a cancellare l’organizzazione dall’Anagrafe e a notificarle il provvedimento di cancellazione.

Sono ONLUS di diritto gli organismi di volontariato di cui alla legge 11 agosto 1991, n. 266, iscritti nei registri istituiti dalle regioni e dalle province autonome di Trento e di Bolzano, le organizzazioni non governative riconosciute idonee ai sensi della legge 26 febbraio 1987, n. 49, e le cooperative sociali di cui alla legge 8 novembre 1991, n. 381.