Quali sono i libri sociali obbligatori?

Il nuovo Codice del Terzo Settore ha per la prima volta stabilito in maniera chiara e univoca, quali sono i libri sociali che un'associazione senza scopo di lucro o un altro ente del terzo settore, devono tenere.

 

I libri sociali previsti dall'art. 15 del D. Lgs. 117/2017, sono:

  1. il libro degli associati o aderenti (tenuto a cura dell'organo di amministrazione);
  2. il libro delle adunanze e delle deliberazioni delle assemblee, in cui devono essere trascritti anche i verbali redatti per atto pubblico (tenuto a cura dell'organo di amministrazione) ;
  3. il libro delle adunanze e delle deliberazioni dell'organo di amministrazione, dell'organo di controllo, e di eventuali altri organi sociali (tenuto a cura dell'organo di riferimento).