Libri Sociali obbligatori

Il Codice del Terzo Settore ha puntalmente identificato quali sono i libri sociali che gli enti del Terzo Settore devono tenere.

 

I libri sociali obbligatori sono:

  1. il libro degli associati o aderenti (tenuto a cura dell'organo di amministrazione);

  2. il libro delle adunanze e delle deliberazioni delle assemblee, in cui devono essere trascritti anche i verbali redatti per atto pubblico (tenuto a cura dell'organo di amministrazione) ;

  3. il libro delle adunanze e delle deliberazioni dell'organo di amministrazione, dell'organo di controllo, e di eventuali altri organi sociali (tenuto a cura dell'organo di riferimento).

Inoltre gli Enti del Terzo Settore che per il perseguimento delle proprie finalità di interesse generale, si avvalgono di volontari (in via esclusiva o in aggiunta al personale retribuito), devono tenere anche il registro dei volontari.

 

Per la corretta gestione dei libri sociali abbiamo predisposto un Formulario comprendente n. 25 modelli. Per consultare l'indice e per ulteriori informazioni potete cliccare qui.